Vanilla Twilight – Testo, traduzione e video di Owl City

I Testi di tutte le canzoni del Festival di Sanremo 2020
TUTTE LE CANZONI DI SANREMO 2020

Dall’album “Ocean Eyes” (2009) – 2° singolo estratto

Testo:

The stars lean down to kiss you,
And I lie awake I miss you,
Pour me a heavy dose of atmosphere.
Cause I’ll doze off safe and soundly,
But I’ll miss your arms around me
I’ll send a postcard to you dear,
Cause I wish you were here.

I’ll watch the night turn light blue,
But it’s not the same without you,
Because it takes two to whisper quietly,
The silence isn’t so bad,
Till I look at my hands and feel sad,
Cause the spaces between my fingers
Are right where yours fit perfectly.

I’ll find repose in new ways,
Though I haven’t slept in two days,
Cause cold nostalgia chills me to the bone.
But drenched in Vanilla twilight,
I’ll sit on the front porch all night,
Waist deep in thought because when I think of you.
I don’t feel so alone.
I don’t feel so alone.
I don’t feel so alone.

As many times as I blink I’ll think of you… tonight.
I’ll think of you tonight.

When violet eyes get brighter,
And heavy wings grow lighter,
I’ll taste the sky and feel alive again.
And I’ll forget the world that I knew,
But I swear I won’t forget you,
Oh if my voice could reach back through the past,
I’d whisper in your ear,
Oh darling I wish you were here.

 

Traduzione:

[La canzone parla della ragazza del liceo di Adam Young (alias Owl City) che era andata via. “Ho incontrato la ragazza più affascinante che si possa immaginare quando ero al liceo e la gran parte delle mie canzoni sono su di lei.  Lei se ne è andata al college per qualche anno e ci siamo persi di vista. Di recente abbiano ricominciato a parlare e la vita ha uno strano modo di ridisegnarsi a volte. Sono assolutamente pazzo di lei.”]

Le stelle si inclinano verso il basso per baciarti,
E io giaccio sveglio, mi manchi,
Versami una dose abbondante di atmosfera.
Perché mi assopirò sano e salvo,
Ma mi mancheranno le tue braccia intorno a me
Ti manderò una cartolina, cara,
Perché vorrei che fossi qui.

Osserverò la notte diventare celeste,
Ma non è lo stesso senza te,
Perché bisogna essere in due per sussurrare a bassa voce,
Il silenzio non è così male
Finché non mi guardo le mani e mi sento triste,
Perché gli spazi tra le mie dita
Si trovano esattamente dove le tue dita si adattano in maniera perfetta.

Troverò riposo in nuovi modi,
Anche se non ho dormito per due giorni,
Perché a fredda nostalgia mi fa rabbrividire fino alle ossa
Ma zuppo in un crepuscolo di Vaniglia
Mi siederò sul portico tutta la notte,
Immerso nei pensieri perché quando penso a te
Non mi sento così solo.
Non mi sento così solo.
Non mi sento così solo.

Ogni volta che sbatterò gli occhi ti penserò…stanotte.
Ti penserò stanotte.